Skip to content Skip to footer
L'oro di Napoli

Venezia 81: L’oro di Napoli è il film di pre-apertura

Sarà la versione restaurata in 4K di L’oro di Napoli il film di pre-apertura del Festival di Venezia 2024 che si terrà dal 28 agosto al 7 settembre.

In onore di Vittorio De Sica

In occasione dei 50 anni dalla scomparsa di Vittorio De Sica, L’oro di Napoli sarà il film di pre-apertura della 81. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica. Così quindi la commissione ufficiale del Festival di Venezia ha deciso di omaggiare uno dei più grandi artisti cinematografici che l’Italia e il mondo abbia mai avuto.

Cosa possiamo dire ancora del film capolavoro L’oro di Napoli? sappiamo di certo che la pellicola diretta da Vittorio De Sica ha segnato la storia italiana della settima arte.

Il film è tratto dall’omonima raccolta di racconti di Giuseppe Marotta, venne sceneggiato da De Sica e Cesare Zavattini. Racconta le tante facce di Napoli attraverso i capitoli: Il guappo, Pizze a credito, Il funeralino, I giocatori, Teresa e Il professore. Presentato in concorso a Cannes nel 1955, L’oro di Napoli venne premiato ai Nastri d’argento per la miglior attrice a Silvana Mangano e per il miglior attore a Paolo Stoppa ed è entrato fra i 100 film italiani migliori di sempre. Nel cast stellare troviamo anche Sophia Loren e Totò.

L'Oro di Napoli

Venezia Classici

L’oro di Napoli oltre ad essere il film di pre-apertura rientra nel programma di Venezia Classici dell’81esima edizione del festival, categoria che ogni anno premia il miglior film restaurato.

Il film sarà proiettato in prima mondiale il 27 agosto in Sala Darsena al Lido di Venezia, alle ore 21.00. La versione restaurata in digitale 4K è a cura di Cinecittà per iniziativa della Filmauro Srl di Aurelio e Luigi De Laurentiis, a partire dal negativo scena 35mm e dal negativo colonne ottiche 35mm mono, e con la supervisione artistica di Andrea De Sica, nipote di Vittorio De Sica.